• redazione

PLAYOFF, LA PRIMA VOLTA DI ANTENUCCI

Il bomber biancorosso nella sua lunga carriera non ha mai preso parte agli spareggi-promozione



Sarà la prima volta di Mirco Antenucci. Perché, nonostante i suoi 35 anni, la lunghissima carriera costellata anche di promozioni e di salvezze al cardiopalma, tra serie A e serie B, i 173 gol realizzati finora, il lupo di Roccavivara non ha mai partecipato alla lotteria dei playoff.

Sudore, passione e umiltà lo hanno reso il perfetto “bomber di provincia”, la stella di quelle piazze minori, dove però se non vali, la tifoseria è pronta a spazzarti a suon di fischi. Il suo spirito guerriero, plasmato dalle 600 partite disputate sui campi di mezza Italia, dovrà rappresentare una delle armi in più a disposizione della squadra biancorossa.

I più esperti di spareggi-promozione vinti sono Di Cesare (prima Parma e poi la delusione Bari nella stagione 2015/2016), Frattali (Parma e Avellino), Laribi (Latina, Bologna e Verona) e Scavone (Parma, Pro Vercelli e Novara). Poi, tra C1, C2 e serie B ecco Ciofani abbonato al Frosinone (tre volte), come Bianco (2 volte col Carpi, ma anche Perugia e Benevento). Fattore esperienza anche per Berra (Pro Vercelli), Terrani (Perugia, Piacenza e Lucchese), Folorunsho (Virtus Francavilla), D’Ursi (Catanzaro e Arezzo), Maita (Catanzaro), Costantino (SudTirol e Triestina), Simeri (Juve Stabia) e Hamlili (Pistoiese e Virtus Entella).

Ai playoff sono qualificate automaticamente le formazioni arrivate dal secondo al decimo posto dei tre gironi, più la vincente della Coppa Italia di Lega Pro (la finale sarà Ternana-Juventus Under 23). Il Bari dovrebbe entrare in campo ai quarti di finale. Con una serie di vantaggi legati alla sua posizione in classifica (secondo posto), a cominciare dalla sfida di ritorno da disputare in casa, al passaggio in semifinale in caso di doppio pareggio. Vantaggi che verrebbero meno nella fase finale, quella ristretta a quattro squadre. Perché la formula annulla il fattore campo, contempla il sorteggio integrale, prevede i tempi supplementari e i calci di rigore in caso di risultato in doppia parità.


#Mircoantenucci #playoff #sscbari #bari #lavocebiancorossa #legapro

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti