• redazione

GIRONE C, IL BARI SCIVOLA AL QUARTO POSTO

In attesa del posticipo di stasera contro il Catania, i biancorossi scavalcati da Ternana, Teramo e Avellino



Si è disputata ieri la settima giornata del girone C della Lega Pro. In una classifica poco omogenea, per via delle differenze del numero totale di partite disputate da ogni formazione (dalle 4 del Palermo alle 7 della Ternana), spicca il tentativo di fuga degli umbri allenati da Lucarelli. È il terzo successo di fila per la Ternana che abbatte in casa il Foggia per 2-0, con reti di Partipilo e Faletti, e si porta al comando della graduatoria in solitaria. Prosegue la corsa anche del Teramo che vince di misura (1-0) in casa contro lo Juve Stabia e si attesta al secondo posto, con una partita in meno rispetto alla capolista Ternana. Anche l’Avellino non scherza: supera in rimonta la Casertana (3-1 il finale, con doppietta dell’ex biancorosso Maniero) e si porta al terzo posto con 13 punti in sole 5 partite disputate. Cade clamorosamente la Turris in casa per 0-3 nel derby contro la Paganese. Terza sconfitta di fila per la Cavese, che tra le mura amiche si arrende al Monopoli. Pareggio per 2-2 tra Vibonese e Viterbese. Nell’anticipo il Francavilla ha battuto in rimonta il Potenza in casa per 3-1. Questa la classifica aggiornata ad oggi:

Ternana 15, Teramo* 14, Avellino 13**, Bari** 11, Turris**, Juve Stabia 10, Vibonese 9, Catanzaro**, Monopoli* 8, Bisceglie*** 7, Catania**, Viterbese 6, Paganese 6, Francavilla, Potenza* 5, Casertana**, Foggia** 3, Cavese*, Palermo*** 1.

* una partita in meno

** due partite in meno

*** tre partite in meno

Catania -4 punti di penalizzazione

255 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti