• redazione

VENTURA: “MERCOLEDÌ HO UN SOLO IMPEGNO, TIFARE PER I BIANCOROSSI”

"Mister Libidine" continua anche a distanza ad essere un grande tifoso del Bari



Giampiero Ventura, è ormai un barese doc a tutti gli effetti. Lo ha confessato anche attraverso un’intervista rilasciata a Repubblica: "Sono in ansia, visto che tifo Bari. L'altra sera ero in campo con la Salernitana mentre il Bari giocava contro la Carrarese. Appena sono uscito dagli spogliatoi ho letto le notizie sulla partita. Quando ho saputo del gol alla fine del secondo tempo supplementare ho provato una gioia indescrivibile. Adesso bisogna completare l'opera. Peccato che non si giochi al San Nicola, ma senza pubblico può andare bene anche la finale in trasferta. Se non ci fosse stata questa situazione, ne sarebbero partiti almeno 10 mila da Bari. Conosco bene i miei polli: con loro ai miei tempi non ci siamo mai sentiti ospiti”. Qualche parola anche sull’avversario del Bari in finale: “Mi ha parlato molto bene della Reggiana il mio vice Sasà Sullo, che quest’anno era a Padova: ha individualità interessanti e gioca bene al calcio. Salire anche in B al primo colpo sarebbe qualcosa di fantastico. Io dico sempre che è più difficile salire dalla C alla B che dal campionato cadetto alla A. Mercoledì sera non avrò impegni e potrò seguire la partita e tifare per il Bari. Ai baresi piacciono le emozioni forti, speriamo di fare festa tutti insieme. E fra dieci anni, quando smetterò di allenare, andrò ogni domenica allo stadio per vedere i biancorossi. Essere tifoso del Bari è un onore".


#giampieroventura #bari #reggiana #serieb #playoff



36 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti