• redazione

TAGLIO DEGLI INGAGGI, SI TRATTA ANCHE A BARI

In corso trattative tra la società e i tesserati biancorossi


La pandemia e il conseguente stop ai campionati ha imposto una stretta anche sugli ingaggi dei calciatori, non scesi in campo per quasi tre mesi. L’ultima partita disputata dal Bari risale infatti allo scorso 9 marzo a Catanzaro (1-1 il risultato finale). Per questo motivo anche in casa Bari si continua a trattare per trovare un accordo tra società e calciatori, in un clima disteso. Come riportato dal Corriere dello Sport, infatti sarà indispensabile, quanto inevitabile, un taglio degli ingaggi relativamente alle mensilità di aprile e maggio. I calciatori biancorossi consapevoli della situazione sono in attesa di trovare la quadra con i dirigenti baresi. Si punta ad una intesa che accomuni tutta la rosa, ma non si esclude anche la possibilità di procedere con singole trattative. In tal caso i primi con cui si punterebbe ad accordarsi sarebbe i calciatori con un ingaggio inferiore ai 50mila euro, come nel caso dei portieri Marfella e Liso, e dei difensori Corsinelli e Pinto. Gli accordi andranno comunque sottoscritti entro la data di un eventuale ritorno in campo.

72 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti