• redazione

STADI APERTI AGLI ABBONATI? CI SI STA PENSANDO

Sono 8mila gli abbonati al San Nicola. Per lo loro, forse, la possibilità di tornare a seguire il Bari dal vivo



Il San Nicola ancora pieno di gente? Sicuramente no, almeno a breve. Uno spiraglio per rivedere una parte di pubblico sugli spalti dell’astronave è però al vaglio, in attesa di una decisione definitiva del Governo. Il ministro Spadafora è già allertato sulla prossima battaglia che la FIGC sosterrà per riportare il pubblico negli stadi italiani, sostenuta dalle big della Serie A come la Juventus, per voce di Andrea Agnelli. È allo studio un piano che possa far riempire gli impianti sportivi almeno al 10-20% della capienza. Si pensa alle aree hospitality con dei posti “vip”, ma sarà difficile dare il via libera al ritorno sulle gradinate di tutti gli abbonati: sarebbero troppi e di difficile gestione. Importante sarà la valutazione del Cts, che potrebbe avviare un alleggerimento del protocollo sanitario nel caso in cui la situazione dei contagi dovesse continuare a migliorare. D'altronde prevedendo le riaperture di cinema e teatri, luoghi di culto e parchi a tema (Gardaland, ad esempio, riaprirà i cancelli tra una decine di giorni), non si capisce per quale motivo non si dovrebbe riportare il pubblico negli stadi in maniera graduale. La disciplina degli ingressi non sarà sicuramente cosa facile, ma organizzandosi tutto è fattibile.


#sannicola #spadafora #seriea #juventus #andreagnelli

9 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti