• redazione

SIMERI: “ALLA REGGIANA HO GIÀ SEGNATO, MA QUESTA VOLTA VOGLIO LA B”

L’attaccante biancorosso ricorda il suo precedente con gli emiliani nei playoff di due anni fa

Foto SSC Bari


Simone Simeri, ha voglia di rivincita. La Reggiana eliminò dai playoff due anni fa la Juve Stabia, formazione nella quale militava allora l’attaccante barese. In una intervista a La Gazzetta dello Sport, ricorda: “Ho già affrontato la Reggiana nei playoff. Due anni fa, in Serie C con la Juve Stabia, erano gli ottavi di finale. Ebbene, pareggiammo in casa 0-0 e a Reggio (1-1). Quella volta feci anche gol, ma non fu sufficiente a passare il turno. Per regolamento, agli emiliani per qualificarsi bastarono due pareggi. Fu una vera beffa. Nella vita però bisogna saper attendere, pazientare. Finalmente è arrivato il momento della rivincita: la Serie B ci aspetta...". Simeri torna anche a parlare della partita di venerdì: “Alla vigilia della semifinale con la Carrarese, il mister mi ha spiegato che non sarei stato tra i titolari. Perché, se fossimo andati ai supplementari, gli serviva qualcuno più fresco in grado di assestare il colpo vincente. Incredibile, l’ha azzeccata. Ho pensato che il treno era appena passato... In certe partite è raro che ti capiti un’altra bella e ghiotta opportunità. Ci ho creduto, come sempre, e sono riuscito a rimediare per il rotto della cuffia. È stato il gol più importante della mia carriera".

5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti