• redazione

SI DECIDERÀ SULL’ASSE BARI-PARMA IL NOME DEL NUOVO ATTACCANTE

Intrecci di mercato tra la Puglia e l’Emilia per la scelta del nuovo centravanti biancorosso



Sembra ormai viaggiare sull’asse Bari-Parma l’ingaggio del tanto atteso rinforzo in attacco per Mignani. In stand-by la pista, ormai fredda, che porta a Christian Gytkjær (il calciatore al momento non sembra intenzionato a muoversi da Monza), prende corpo l’ipotesi che uno tra Adrian Benedyczak e Simone Zaza possa vestire da settembre la casacca biancorossa.

Il Parma ha dichiarato ufficialmente che Benedyczak non è sul mercato, ma lo scarso utilizzo di Pecchia nelle prime partite ufficiali e il possibile arrivo dal Genoa di Charpentier hanno alimentato ulteriori rumors sul futuro del ragazzo polacco. Il Parma, infatti, non avrebbe intenzione di privarsi del ragazzo a distanza di un solo anno dal suo arrivo in maglia crociata, sebbene in questi giorni il procuratore dell’attaccante abbia incontrato diversi club (Amburo e Bari in primis) potenzialmente interessati all’acquisto. Altra voce che alimenta il possibile passaggio ad altra maglia di Benedyczak è l’interessamento mostrato dal Parma nei giorni scorsi per Simone Zaza, sul quale sono finite le mire anche dei biancorossi alla caccia di una prima punta.

Simone Zaza, classe ‘91 ormai ai margini del Torino, sta cercando una sistemazione e potrebbe decidere di rimettersi in gioco in una big di Serie B. L'attaccante, cresciuto nelle giovanili dell'Atalanta, aspetta però un segnale dall'Espanyol, che però prima di inserire un nuovo centravanti in rosa dovrebbe cedere Raul De Tomas, uscita non facilissima.

Quindi se il Parma virasse su Zaza, Benedyczak potrebbe finire davvero al Bari; caso contrario se il calciatore dovesse rimanere in Emilia, il centravanti del Torino potrebbe accasarsi in biancorosso.

Negli ultimi giorni di mercato sarà dipanata l’intricata matassa.

16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti