• redazione

SERIE B, DOPO IL FROSINONE QUATTRO SQUADRE IN DUE PUNTI

Archiviata la dodicesima giornata con la vittoria della Reggina sul Genoa, è bagarre in zona promozione



Con la gara fra Reggina e Genoa, finita con il risultato di 2-1, si è conclusa la dodicesima giornata del campionato di Serie B. Una giornata particolare con un dato che mai si è verificato in questo campionato: non si è registrata nessuna vittoria esterna. Il fattore casalingo ha pesato parecchio visti i 4 pareggi e le sei vittorie fatte registrare dalle squadre che giocavano fra le mura amiche. Una giornata che ha suggellato ancora una volta il grande equilibrio che regna in questo campionato dove nessuna big ha ancora preso il largo, tutt'altro. Stenta il Genoa, stenta il Bari, il Parma e soprattutto il Cagliari. E così è piena bagarre in zona promozione dietro al Frosinone ormai in fuga a 27 punti: Reggina e Genoa 22, Ternana 21, Bari a 20 punti, tallonato da Parma, Ascoli, Brescia e SudTirol a quota 19.

In coda si registrano le sconfitte di Perugia, Venezia e Cosenza; il Benevento dal canto suo continua a non vincere nonostante il cambio in panchina. Il Como alterna vittorie e sconfitte mentre si è allontanato dalla zona playout il Pisa, rigenerato dalla cura D’Angelo. Il Palermo con due vittorie consecutive e 8 punti in quattro partite sì posizione a metà classifica, equidistante quattro punti sia dalla zona playout che dalla zona play-off.

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti