• redazione

IL PRESIDENTE: "PRONTI A RIPARTIRE"

Intervistato da Rai Sport il massimo dirigente biancorosso si dice pronto a tornare in campo



Intercettato dai microfoni di Rai Sport, Luigi De Laurentiis, si è espresso sulla possibilità di ripresa del campionato: "Sono passate tante settimane da quando si è fermato il campionato e stiamo contando i giorni per capire come poter ripartire e salvaguardare tutto il lavoro e gli investimenti fatti fin qui. Il calcio è un’industria al pari di quelle che stanno ripartendo, con una prassi un po’ più delicata da seguire. Col nuovo protocollo i medici potrebbero cambiare idea. Gravina ha sempre tenuto la linea sul cercare di concludere regolarmente i campionati. In Lega Pro molte squadre preferirebbero chiudere per non avere più costi da sostenere. Propongo di scendere in campo e giocare, nel momento in cui ci fossero le possibilità, per far vincere il merito sportivo. La C per me non sta in piedi, perché se ci sono tanti problemi economici l'anno prossimo ci saranno tante squadre che non riusciranno ad iscriversi. Allora perché se in campionato una squadra ha investito più di un'altra ora deve vedersi penalizzata? Sono abituato a difendere i miei interessi. Ho investito in una piazza che per l'Italia rappresenta molto, per cui non capisco perché arrendermi al primo segnale. Siamo un'azienda che dà da mangiare a tante famiglie e investe. Mi batterò per far sì che ci sia una giustizia".

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti