• redazione

IL MAGAZINE "LA VOCE BIANCOROSSA" IN EDIZIONE DIGITALE

La versione "sfogliabile" on line per il nuovo numero del periodico della nostra testata per la partita Bari-Palermo




Che differenza ci può essere tra disastro e fallimento? Poca, anche in termini calcistici. Le prossime partite ci diranno se la stagione del Bari sarà da considerare disastrosa o fallimentare. Dipenderà da come si concluderanno i playoff (diamo per scontato che i biancorossi ci saranno, a prescindere dall’esito del piazzamento in campionato). La formula dei playoff si articolerà in tre fasi: playoff del girone (in due turni), playoff nazionale (in due turni) e final four. Chi si classificherà al secondo posto entrerà in gioco nel secondo turno della fase nazionale: due gare da disputare (andata e ritorno), affrontando una delle vincitrici del primo turno nazionale, con il diritto di passare il turno in caso di parità (in virtù del miglior piazzamento). La terza classificata debutterà invece nella prima parte della fase nazionale, dove incontrerà le vincitrici della fase del girone (andata e ritorno), con il vantaggio del miglior piazzamento. Per le quarte il discorso è più complesso: per la migliore quarta vale lo stesso meccanismo della terza; mentre le due peggiori quarte iniziano il cammino al secondo turno della fase del girone (insieme alla migliore quinta): affronteranno (usufruendo del vantaggio del miglior piazzamento) una delle squadre vincitrici del primo turno della fase playoff del girone. Comunque vada a finire, le macerie che lascerà questa stagione fanno pensare al peggio. Non ci sarà solo da ricostruire la squadra, compito già di per sé difficile. Bisognerà riconquistare i tifosi, provati da esoneri, delusioni e amarezze infinite. Interrogativi. Dubbi. Perplessità. Un esempio su tutti: dove è finita la coppia regina del gol? Per ora è rimasta solo sulla carta. Nelle sette partite disputate insieme, Cianci e Antenucci, hanno realizzato una sola rete. Decisamente troppo poco rispetto alle aspettative e agli squilli di tromba che avevano annunciato la nascita di un attacco stellare, a giudicare dai numeri. Salvo scoprire che le palle giocabili che arrivano in avanti, da sfruttare al meglio, arrivano col contagocce. La resa della convivenza tra i due è diventata un altro dei misteri biancorossi di questa stagione.



Clicca sul tasto "La Voce Biancorossa" per sfogliare la rivista


113 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti