• nani campione

IL BARI A POTENZA RIALZA LA CRESTA E DOMENICA ARRIVA LA TERNANA

Uno-due micidiale di Marras, Ciofani e il ritrovato Simeri: la partita finisce 4-1



Senza Auteri in panchina il Bari supera l'insidioso esame Potenza e si prepara nel migliore dei modi per il big match di domenica con la capolista Ternana. I biancorossi colpiscono un palo con D'Ursi, ringraziano Perrotta per un salvataggio sulla linea, poi affidano a Marras (primi gol con la maglia biancorossa) il compito di scardinare la squadra lucana. Nel secondo tempo, non c'è storia. Ciofani chiude la partita, nonostante un rigore trasformato da Cianci dopo una ingenuità di Semenzato. Ma il ritorno di Simeri, reduce da un lungo infortunio, con tanto di gol, suggella una partita in gran spolvero. “Il commento dell'attaccante: L’anno scorso, sempre a Potenza, ho fatto il primo gol stagionale, con Vivarini. E quest’anno è successa la stessa cosa. Non vedevo l’ora di tornare a lottare con i miei compagni. Sono a buon punto, lavoro duramente, giorno dopo giorno, per arrivare al massimo della forma. Questa era una rete che mi mancava da tre mesi, dai playoff, con la Carrarese. Stasera per me è stato importantissimo segnare, alla mia prima gara vera dopo l’infortunio. Oltre ad allenarmi duramente, anche da solo, ho dovuto stare attento anche al Covid. Oggi per me è una liberazione.”  

Positivo il bilancio anche per Leonardo Candellone: "Sapevamo che sarebbe stata una partita molto importante, siamo scesi in campo col piglio giusto. Eravamo cinici quando serviva. Personalmente ho cercato di dare una mano alla squadra. A volte può andare meglio a volte peggio. Mi è mancato il gol, ma arriverà”. 

Per l'attaccante: “È stata una bella prestazione, oggi si è visto che siamo stati bravi a muovere la palla, ad attaccare la porta e a difendere ordinati. È un buon punto di partenza”.  Il gol? Potrebbe arrivare con la Ternana: "Quando parti un po’ timoroso magari subisci un po’ la partita, quando al contrario parti convinto e attacchi l’avversario alto poi si fa dura per tutti. La rete mi manca ma spero che arriverà. Come ho detto il gol aiuta per consapevolezza e autostima, mi auguro di segnare contro la Ternana”.





8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti