• redazione

I PRECEDENTI: OTTO PAREGGI, SEI SCONFITTE E TRE VITTORIE

Le sfide, in quattro serie diverse del calcio nazionale

Lo scontro fra due realtà del Sud come Avellino e Bari è figlio di una storia ricca di precedenti. Ci sono, infatti, sfide fra le due formazioni addirittura in quattro serie diverse di calcio nazionale.

Complessivamente il Bari è riuscito ad espugnare il terreno del Partenio in sole tre occasioni, ha pareggiato 8 volte ed è uscito battuto 6 volte, tutte in serie B.

Il precedente più prestigioso è datato 15 dicembre 1985, allorché le due formazioni si incontravano per la prima (e finora ultima) volta in serie A. Il punteggio finale fu un pareggio a reti inviolate, frutto di una partita nervosa fra due squadre alla ricerca di punti pesanti per la salvezza. La partita fu così movimentata tanto da registrare l’espulsione dell’allenatore Bolchi già nel primo tempo.

Tanti gli incontri fra biancoverdi e biancorossi nella serie cadetta, due le vittorie biancorosse. L’ultima risale al 2 aprile 2018 con il Bari capace di ribaltare il vantaggio ottenuto dagli irpini nel primo tempo con la rete di Vajushi al 31’ con le marcature di Nenè al 64’ ed il gol vittoria segnato da Karamoko Cissè a tempo scaduto (91’). Stesso andazzo nel precedente del 23 novembre 2003, ma in quella occasione il vantaggio biancoverde del futuro galletto Kutuzov arrivò a fine partita (73’) e fu ribaltato nel giro di otto minuti grazie alla doppietta segnata da Gionatha Spinesi al 79’ ed all’81’ su calcio di rigore.

Da dimenticare il 2-0 subito il 7 marzo 2015, gara ricordata per le continue provocazioni ricevute dal Bari fuori e dentro il campo. In particolare l’ironia espressa da Zito che festeggiò il secondo gol facendo il “verso” del galletto.

Tre i precedenti in serie C. I primi due sono datati addirittura 9 gennaio 1966 (pareggio per 0-0) e 16 ottobre 1966, sinora l’unica vittoria del Bari in Campania in serie C: 0-1 con gol dell’ex Mujesan (fu il primo gol del bomber in biancorosso) al 90’. Da ricordare il pareggio per 2-2 della scorsa stagione con vantaggio irpino di Charpentier (8’), doppietta di Simeri per il Bari (46’ e 63’) e pareggio di Illanes al 73’ minuto. Il risultato più vecchio fra le due squadre è il pareggio nella IV serie 1952/1953, anche in quella occasione per 2-2 con le reti di Bertolini all’11’ e Colombo al 75ì per l’Avellino, e Achilli al 42’ e Brandolini all’88’ per il Bari. Da segnalare, infine, la vittoria biancoverde nella poule scudetto serie D della datato 19 maggio 2019, per il gol di De Vena al 58’.

Francesco Girone


(foto Avellino calcio)

8 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti