• redazione

CAPUTO E QUEL DISPIACERE A CONTE

L'attaccante del Sassuolo ha segnato con l'Inter allenato dal tecnico che lo aveva lanciato come giocatore proprio nel Bari


Accade spesso che l’allievo dia un dispiacere al suo maestro. Durante Inter-Sassuolo, Ciccio Caputo ha segnato il gol più veloce nella storia della serie A del club neroverde (3’22”). Rete che è diventata anche la più veloce subita dall’’Inter in serie A, se si esclude l'autorete di de Vrij contro la Fiorentina nel febbraio 2019 (16 secondi). La squadra nerazzurra è allenata da Antonio Conte, proprio il tecnico che lanciò Caputo, quando era al Bari. E il giocatore ricambiò la fiducia con una tripletta al Grosseto.

L’attaccante - andato via dalla società biancorossa per essere finito molte volte nel mirino dei tifosi - è al sesto posto tra i cannonieri di tutti i tempi della storia ultracentenaria del Bari. Infatti, nonostante non abbia disputato molte partite con i galletti, ha realizzato 47 gol. Al primo posto nella speciale classifica c’è Bretti (70), quindi Costantino (68), Voros (54), Spinesi (52) e Catalano (50). Dopo Caputo, invece, ecco Protti (45), Scategni (45), Mujesan, Barreto e Galano (41), Tovalieri (40), Santoruvo (39), Erba (38) e Galletti (37).

15 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti