• redazione

BOTTA O BELLOMO? MIGNANI ALLE PRESE COL DUBBIO TREQUARTISTA

L'ottima prova dell'argentino contro la Ternana potrebbe portare ad una staffetta a centrocampo



L’ultima partita da titolare risaliva allo scorso 17 settembre contro il Cagliari. Poi solo panchina per l’argentino, ad eccezione della mezz’ora giocata da subentrato contro l’Ascoli. Botta negli ottanta minuti giocati contro la Ternana è riuscito a riprendersi la scena. Sicuramente è stato tra i migliori in campo sciorinando giocate di prim’ordine e mostrando ai 40.000 del San Nicola di essere tornato. Un dubbio in più per il tecnico Mignani che dovrà scegliere chi tra Botta e Bellomo schierare da titolare nell’undici che affronterà sabato il Benevento. Il tecnico potrà contare sull’ottimo momento di forma dei suoi fantasisti, ma dovrà scegliere: difficilmente è ipotizzabile l’utilizzo di entrambi contemporaneamente. Con Botta al top il Bari ha sempre espresso il meglio, anche nella passata stagione, ma a fare difetto al trequartista argentino è stata soprattutto la continuità. Bellomo, lavorando in silenzio, ha saputo dare geometrie e creatività al centrocampo biancorosso prendendosi di diritto la maglia da titolare. Gli allenamenti di questi giorni scioglieranno la prognosi e daranno indicazioni a mister Mignani sul da farsi. La sensazione è che il Botta visto contro la Ternana possa essere davvero un’arma in più per provare ad innescare le punte apparse nelle ultime apparizioni con le polveri bagnate.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti