• redazione

BELLOMO, A 31 ANNI SI RIPRENDE IL BARI

Il gol realizzato contro il Brescia segna un solco rispetto al passato



Sulle pagine del Quotidiano di Puglia questa mattina il focus su Nicola Bellomo, barese purosangue, che grazie alla marcatura contro il Brescia può finalmente diventare ‘propheta in patria’. "Da Cassano in avanti pochissime le storie a lieto fine da raccontare. Dai rapporti spesso tesi e burrascosi tra Ciccio Caputo e la sua città ‘adottiva’ all’amore subito tramontato con Pietro Cianci e all’effimera illusione targata Giovanni Mercurio. Nicola Bellomo, uno il cui trascorso con la maglia della squadra della sua terra sembrava ormai definitivamente alle spalle . Ha dovuto aspettare di superare i 31 anni per avere una nuova chance in biancorosso. L’amore che vince, il sogno che si realizza ancora una volta, in attesa del responso più importante, quello del campo. L’inizio è incoraggiante ma non di certo esaltante, complice anche la fissa alternanza con Botta; poi però arriva il Brescia e a quel punto tutto cambia: cross dalla destra di uno scatenato Dorval, spizzata con la testa del solito Cheddira, pallone che finisce sul mancino del trequartista barivecchiano; nessun pensiero, nessuna ritrosia, basta una botta di prima intenzione. Di lì in avanti c’è spazio soltanto per l’euforia, con la corsa sfrenata sotto la Nord . Se lieto fine dovrà essere, servirà la necessaria continuità nel tempo. Intanto, però, vietato non godersi il momento".

2 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti