top of page
  • redazione

BARI, QUARTO PAREGGIO DI SEGUITO

Il rigore messo a segno da Botta nel finale di partita evita la sconfitta ai biancorossi


Foto SSC Bari


La vittoria in casa Bari manca ormai dal lontano 8 ottobre (Venezia-Bari 1-2). Due mesi senza tre punti, con il quarto pareggio consecutivo che consente comunque ai biancorossi di rimanere al quinto posto in classifica, ad appena un punto dal terzo posto di Genoa e Brescia e con gli stessi punti di Parma e Ternana. Certo, per quello che si è visto ieri, la squadra di Mignani non può prescindere dai suoi pilastri: senza Cheddira, Maita e capitan Di Cesare è senza dubbio un altro Bari. Ed è emerso in maniera evidente che in questo momento, senza la fantasia di Botta, la manovra dei biancorossi rimane evanescente, senza lampi e strappi, senza mai riuscire a liberare un uomo al tiro, come successo nel primo tempo. Senza l’erroraccio di Arrigoni, che tocca ingenuamente il pallone in area con il braccio, probabilmente, saremmo tornati a casa con una pesantissima sconfitta, per il morale e per la classifica. A Mignani l’arduo compito di trovare in fretta la cura giusta per questo Bari che ha dimenticato come si fa a vincere.


5 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page