• redazione

BARI, PROVE GENERALI DI CAMPIONATO

Buone indicazioni sui singoli e qualche accenno del calcio di marca "Auteriana"


Foto SSC Bari


Il Bari vince, e questo è sicuramente un dato positivo. Ma alla luce del netto 4-0 rifilato al Trastevere, bisogna subito specificare che la differenza di valori in campo si è fatta sentire. Si è trattato sicuramente di un buon test di avvicinamento al campionato, ma per esprimere giudizi bisognerà attendere banchi di prova più impegnativi. Quattro reti, qualche buona combinazione, e tanti nuovi volti da mettere insieme e far diventare una vera squadra. Il Bari è sceso in campo con il 3-4-3, marchio di fabbrica di mister Auteri. I biancorossi hanno cercato di tenere il comando delle operazioni, provando a giocare con uno massimo due tocchi, anche a rischio di commettere qualche errore di troppo, che a questo punto della preparazione ci sta. In avanti subito sugli scudi il peperino Marras, che ha tutte le carte in regola per solleticare l’entusiasmo dei tifosi baresi. Interessanti i movimenti del tridente, con posizioni non predeterminate per non dare punti di riferimento ai difensori, seguendo il credo di Auteri. In gran spolvero anche Mirco Antenucci con un’assist e una rete, spesso nei panni di rifinitore. In netta crescita D’Ursi rispetto al calciatore visto nella scorsa stagione: una rete e tanto movimento. Buona anche la prima di Candellone, entrato nella ripresa, in rete all'esordio in biancorosso con tanto lavoro di fisico per aprire spazi ai compagni. Positive le prestazioni di Corsinelli, schierato a sorpresa dall’inizio, sulla destra e di D’Orazio sulla sinistra (un vero e proprio pendolino). Qualche ombra in mezzo con un Maita volenteroso nel ruolo di regista e Bianco a far da filtro davanti alla difesa. Da rinviare il giudizio sulla difesa pressoché inoperosa. Nota lieta il rientro al calcio giocato di Simone Simeri a tempo di record. L’attaccante ha mostrato tanta voglia ed entusiasmo cercando con insistenza, ma inutilmente, la via della rete.

13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti