• redazione

BARI, MAIELLO L'INSOSTITUBILE

L'assenza del play di centrocampo si è sentita sabato contro l'Ascoli



Sicuramente la prestazione incolore di sabato scorso non può essere attribuita solamente all'assenza di Maiello, ma si è visto come Raffaele nelle geometrie della mediana barese sia davvero insostituibile, per caratteristiche, ruolo e modo di interpretare il calcio a centrocampo. Maita, che lo ha sostituito nel ruolo di regista, non ha affatto sfigurato, ma Masiello in quella fetta di campo riesce a garantire più quantità ed equilibrio. Lo spostamento di Maita dal ruolo di mezzala ha inoltre privato il Bari, in quella posizione, della qualità di Mattia e del suo cambio di passo, facendo apparire la manovra molto più compassata. Benedetti, dal canto suo, non ha fornito quel supporto che occorreva al centrocampo biancorosso. Più probabile che sia Mallamo ad essere utilizzato nei prossimi ravvicinati impegni, per dare più dinamismo e qualità in mezzo. L'infortunio patito da Masiello prima del match contro l'Ascoli lo costringerà a saltare sicuramente le due prossime trasferte, quella in coppa Italia contro il Parma e quella in campionato contro il Frosinone sabato prossimo. Stando a quanto emerso dagli esami strumentali, la sua assenza si protrarrà per una decina di giorni. Le soluzioni alternative in rosa a Mignani non mancano, ma una cosa è certa, Masiello non sarà facilmente sostituibile.


0 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti