BARI, LA RISPOSTA CHE TUTTI SI ASPETTAVANO

Con la Casertana finisce 2-0. Segnano Antenucci e Montalto

La risposta c'è stata. Il Bari archivia la delusione per la sconfitta con la Ternana e riprende a correre. Con la Casertana (in dieci dal 38') non c'è stata storia. Buona la prestazione complessiva dei biancorossi in rete con Antenucci e di Montalto, azzeccati i cambi di mister Auteri tornato in panchina: "Abbiamo disputato un'ottima partita, vittoria meritata anche se condizionata dal vento. Abbiamo iniziato giocando e aggredendo e abbiamo finito così. Questo va anche al di là del risultato. Corsa ripresa dopo il ko con la Ternana? In realtà non ci siamo mai fermati".

Ancora: "Segnare di più? Abbiamo sbagliato qualcosina, ma ci sta, nessuno sbaglia di proposito. Abbiamo tenuto bene gli equilibri tra i reparti. Quando tieni la partita in bilico ti viene qualche dubbio, perchè crei e non concretizzi. Tutti gli attaccanti hanno giocato bene, anche quelli subentrati. Dobbiamo seguire la strada con quest'atteggiamento e quest'aggressività. È stata una delle partite giocate con più continuità. Stiamo crescendo dal punto di vista fisico. Tre o quattro giocatori sono arrivati alla fine e li abbiamo dovuto inserire. Oggi sono contento, al di là del risultato meritato. Dal punto di vista della motivazione siamo fuori discussione, è un grande gruppo. I grandi danno l'esempio. Sono tutti solidali. I miei undici non sono i titolari, io faccio delle scelte. Poi ci sono i cambi, che sono parti importanti delle nostre scelte. A volte sembra che non ci divertiamo, ma accade quando c'è tensione. Bari è un ambiente che crea molta tensione. Saremo più liberi mentalmente quando ci sarà lo stesso atteggiamento ma con una lucidità superiore. Guarderò Ternana-Teramo? Se capita la guardo subito, altrimenti nei prossimi giorni".

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti