• redazione

BARI, IL TIFO ORGANIZZATO CHIEDE CHIAREZZA

Esposto uno striscione a firma del gruppo Re David davanti al San Nicola



Bari non ci sta. La tifoseria organizzata barese comincia ad evidenziare il proprio disappunto. Ad una settimana dal Ferragosto il Bari 2020-2021 è ancora in alto mare. I dubbi su chi condurrà l’armata biancorossa ad un nuovo tentativo di scalata alla Serie B non sono stati sciolti e la società è completamente in silenzio. Non si conoscono i nomi del DS e dell’allenatore, ne tanto meno si può ipotizzare una linea di mercato che possa rinforzare la squadra. A farsi portatore del dissenso verso la dirigenza della SSC Bari è stato il gruppo organizzato dei Re David, che ha affisso uno striscione dal significato eloquente all’esterno dello stadio San Nicola: «Programmazione, rispetto e patti chiari. Secondi a nessuno, noi siamo Bari». Il messaggio è chiaro e fa riferimento alla dipendenza da Napoli sulle decisioni in merito alla piazza barese. L’auspicio è che si faccia chiarezza in fretta onde evitare spaccature con la tifoseria

10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti