• redazione

BARI E LA NAZIONALE, TUTTI I CONVOCATI DELLA STORIA BIANCOROSSA

Elia Caprile è l’ultimo di una lunga serie di calciatori del Bari convocati in maglia azzurra


Bari e la nazionale italiana, una lunga storia cominciata nel lontano dicembre del 1929 con la chiamata e il successivo esordio di Raffaele Costantino con la nazionale maggiore. Costantino era tra gli "osservati" dell'allora commissario tecnico della nazionale, Augusto Rangone, già nel 1928, quando Rangone andò a vedere a Foggia il secondo derby d'Apulia della storia, finito 2-1 per i rossoneri. In tale occasione egli non poté visionare l'ala del Bari Costantino, perché alcuni dirigenti foggiani, sapendo che Costantino era militare di leva a Trani, contattarono un maresciallo che gli impedì di giocare. Fu uno dei primi giocatori meridionali a giocare stabilmente nella nazionale italiana, a fianco di nomi come Giuseppe Meazza e Angelo Schiavio: ebbe il suo momento di gloria nel 5-0 dell'Italia alla grande Ungheria nel 1930, partita nella quale distribuì assist per la tripletta di Meazza e segnò un gol, e che fu decisiva per la vittoria della Coppa Internazionale 1927-1930.

Totalizzò 23 presenze in nazionale, in cui esordì il 1º dicembre 1929 in occasione di un match contro il Portogallo; 6 di queste furono disputate mentre militava nel campionato di Serie B.

È stato il primo calciatore italiano ad aver esordito in nazionale senza aver prima giocato nella massima serie del campionato italiano; dopo di lui gli unici ad aver eguagliato tale impresa sono stati Maccarone (nel 2002), Verratti (nel 2012), Zaniolo e Grifo (nel 2018), Meret e Tonali (nel 2019).

Fu il primo calciatore in grado di segnare una doppietta al portiere spagnolo Riccardo Zamora, a Bologna il 22 giugno 1930, in Italia-Spagna (2-3).

Dopo Costantino tanti calciatori biancorossi hanno vestito la casacca azzurra, specialmente per la rappresentativa Under 21 (36 in tutto). Questo l’elenco delle convocazioni in nazionale della storia biancorossa:

Under 21: Cassano, Zambrotta, Perrotta, Ferrari, L.Anaclerio, L.Amoruso, Armenise, Boateng, Caricola, Cappa, Capradossi, Carbone, Costagliola, Crescenzi, D'Alessandro, De Ascentis, De Robertis, Dicara, Fedato, Forestieri, Fossati, Giammarco, Giampaolo, Lanzafame, Magnaghi, Monachello, Pagano, Parente, Ranocchia, Rossano, Generoso Rossi, Sabelli, Sini, Spadetto, Spinesi, Ventola, Caprile.

Nazionale A: Costantino, Bonucci, Zambrotta, Moro, Maestrelli (Olimpiadi Londra 1948), Stellin (Olimpiadi Londra 1948).

Nazionale B: Catalano, Cubi, Mazzoni, Bisigato.

4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti