• redazione

BARI, CHI RESTA E CHI VA

Aggiornato il: 27 lug 2020

Si ripartirà da un nucleo certo di calciatori, in tanti in bilico per la riconferma



L’amarezza per la mancata promozione è ancora lì, ma bisogna già pensare alla prossima stagione. Il primo dubbio da sciogliere è quello dell’allenatore, con il quale bisognerà valutare la rosa per il prossimo campionato. Vivarini, o chi per lui, dovrà collaborare a stretto contatto di gomito con la società per individuare gli uomini giusti per riprovare la scalata alla Serie B. Di sicuro un nucleo da cui ripartire è già stato individuato: Frattali, Sabbione, Di Cesare, Ciofani, Hamlili, Bianco, Antenucci, Simeri e Maita, saranno quasi sicuramente tutti riconfermati. Restano in bilico, in fase di valutazione, D’Ursi, Ferrari, Folorunsho, Scavone, Schiavone, Corsinelli, Costa, Perrotta, Berra e Marfella. Difficile che vengano riconfermati in blocco, più probabile si punti solo su alcuni di essi per il futuro. In sicura partenza dovrebbero invece esserci Laribi, che non ha convito totalmente e che difficilmente accetterà un altro anno di C, Costantino, che tornerà per fine prestito alla Triestina, Pinto, mai utilizzato, che farà ritorno alla Fiorentina, e Terrani. Anche per i rientranti Neglia, Bolzoni, Kupisz ed Esposito sarà difficile trovare una collocazione nella rosa biancorossa. Di sicuro bisognerà sondare il mercato per trovare gli uomini giusti da inserire in squadra per provare a vincere il campionato 2020-2021, ma per questo bisognerà attendere notizie certe su chi guiderà dalla panchina la squadra.

28 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti