• redazione

BARI, ANCHE I NUMERI SONO DALLA TUA

Osservando le statistiche, biancorossi decisamente favoriti rispetto agli umbri


I numeri parlano chiaro: il Bari è decisamente superiore alla Ternana. Partiamo dai precedenti in terra pugliese: 21, con 13 vittorie dei galletti, 4 pareggi e solo 4 vittorie degli umbri (l’ultima volta per 0-1 nella Serie B della stagione 2014-2015). L’ultimo pareggio a Bari, la Ternana lo ha conquistato nel lontano 10 febbraio 1980 (0-0 in Serie B): sulle panchine delle due squadre c’erano Mimmo Renna (Bari) e Omero Andreani (Ternana). La Ternana inoltre non segna a Bari in partite ufficiali da 225’: l’ultima marcatura è stata firmata, il 18 febbraio del 2017 (Bari-Ternana 3-1, in Serie B) da Di Noia.

Anche guardando i numeri di questa stagione i biancorossi appaiono subito di una spanna superiore agli umbri: il Bari è in serie utile da 25 partite, prima dello stop del campionato: 14 vittorie e 11 pareggi, con l’ultimo ko che risale al 22 settembre scorso, 1-0 in casa della Virtus Francavilla. Il Bari va a segno da 18 gare consecutivamente, per un totale di 36 reti. L’ultima partita senza segnature da parte dei biancorossi risale allo 0-0 a Catania dello scorso 27 ottobre. In casa al San Nicola il Bari è reduce da un filotto di 6 vittorie consecutive. L’ultima squadra ad aver strappato un punto è stata il Teramo (1-1 il 24 novembre 2019). I biancorossi insieme a Catania e Catanzaro sono state delle vere e proprie cooperative del gol: 16 i calciatori andati a segno. La Ternana, dal canto suo, è tornata alla vittoria (a Monopoli per 0-1 nei playoff) dopo 11 turni, durante i quali ha totalizzato solo 7 pareggi e 4 sconfitte. Notevole il distacco tra i gol totali realizzati: 54 le reti del Bari, che in campionato vantava il migliore attacco dell’intero girone C, a braccetto con la Reggina, e solo 38 reti all’attivo per la Ternana. La differenza viene dai singoli. I galletti sono stati trascinati da Antenucci (20 reti) e Simeri (10 reti), mentre la Ternana non ha trovato il trascinatore: 9 marcature per Ferrante e Partipilo, sette per Vantaggiato. Anche in difesa comanda il Bari con 24 gol subiti, rispetto ai 29 della Ternana.

3 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti