• redazione

BARI, ALLA SCOPERTA DEGLI ULTIMI ARRIVATI

Semenzato, Lollo, Citro e Montalto hanno arricchito la rosa biancorossa. Ecco Le caratteristiche tecnico-tattiche dei quattro nuovi biancorossi



Bari molto attivo negli ultimi giorni di mercato, sia in entrata che in uscita, e proprio questi ultimi movimenti hanno permesso di liberare slot in lista e alleggerire il monte ingaggi, per poi poter puntellare e ultimare la rosa a disposizione di Gaetano Auteri.

Andiamo dunque ad analizzare ad uno ad uno gli ultimi 4 acquisti del Ds Romairone, esplicitandone caratteristiche tecnico-tattiche ed adattabilità nelle dinamiche di gioco volute da mister Auteri.

DANIEL SEMENZATO (33 anni, esterno basso)

Semenzato, che arriva dal Pordenone, è un calciatore che fa dell’esperienza, del senso della posizione e della duttilità le sue armi principali; destro di piede, riesce a disimpegnarsi in maniera positiva sia da terzino in una linea a 4, sia da quinto in una linea a 5 (come nel nostro schieramento) andando a garantire affidabilità su entrambe le fasce. Possiede una discreta tecnica di base e buon dinamismo. Andrà ad aumentare le scelte a disposizione di Auteri per quanto riguarda i quinti.

LORENZO LOLLO (29 anni, centrocampista)

Giocatore dinamico, che ha giocato tante gare anche in Serie A, destro di piede, il suo impiego ideale è da interno di centrocampo, sposandosi dunque alla perfezione con le esigenze di mister Auteri, che ha bisogno di centrocampisti abili in entrambe le fasi e con un ottimo senso del gioco, mettendo assieme sia visione che movimento senza palla. Lollo potrà di certo costituire un rinforzo importante per il nostro scacchiere, e saprà dare tempi di gioco e letture importanti, sia in costruzione che in fase di non possesso.

ADRIANO MONTALTO (32 anni, punta centrale)

Montalto, ultima stagione al Venezia in B, è un attaccante mancino, di medio alta statura e ben strutturato fisicamente, con una buona tecnica di base ed impiegabile sia come punta unica, sia in un attacco a 2, impiego quest’ultimo che ha rappresentato la maggior parte della sua carriera, spesso partendo dal centro destra, in modo da aprirsi il campo a piede invertito e sfruttare le sue buone capacità balistiche. Abile nel gioco aereo con una buona elevazione e precisione, nel nostro scacchiere potrà andare a rappresentare una valida alternativa al centro dell’attacco, fornendo anche una buona dose di esperienza ed aumentando la potenziale quota gol.

NICOLA CITRO (31 anni, seconda punta)

Attaccante di grande qualità tecnica, mancino, molto rapido ed abile nello stretto. Una lunga carriera in B, condita da una discreta quota gol e assist, ed impreziosita da grandi giocate dal punto di vista tecnico e balistico. Citro ama svariare lungo tutto il fronte d’attacco, preferendo partire dal centro destra, posizione in cui potrà esprimersi nel nostro scacchiere, in appoggio alla punta centrale nel 3-4-2-1, fornendo dunque una alternativa sia tecnica che tattica al già presente Marras. Grandi soluzioni anche da calcio piazzato, situazione in cui l’abbiamo apprezzato nella recente vittoria contro la Cavese, in cui da subentrato ha messo a segno due assist decisivi per il definitivo 3-2 proprio da situazione da fermo.

62 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti