• redazione

AMARCORD, LA PRIMA DOPPIETTA PER JOAO PAULO CONTRO L'ASCOLI

Serie A 1989-1990, si gioca allo Stadio della Vittoria e Bari-Ascoli finisce 2-2



Nella stagione 1989-1990, dopo tre anni d'assenza, il Bari è di nuovo in Serie A. Salvemini, confermato alla guida dei galletti, chiede lo sfoltimento della rosa per una sua migliore gestione. Si punta quindi a potenziare ogni reparto con pochi elementi. Arrivano dal mercato italiano il portiere Drago e il difensore Brambati. Per il centrocampo e l'attacco l'orientamento iniziale era per il mercato europeo, ma alla fine Franco Janich opta insieme a Salvemini per il Sud America. Vengono così acquistati il difensore argentino Néstor Lorenzo e i brasiliani Gérson, centrocampista del Palmeiras, e Donizetti, punta del Guaranì, giocatore in Brasile chiamato Joao Paulo. Quell'anno il Bari chiude con un insperato nono posto in Serie A (a pari punti con la Lazio, decimo posto considerando la differenza reti) e Joao si ritaglierà per sempre uno spazio nel cuore dei tifosi biancorossi. Proprio contro l'Ascoli, alla settima giornata giocata in casa dal Bari al "della Vittoria" il brasiliano mette a segno la sua prima doppietta con la casacca del Bari.



21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti